SarIBS - Sardinia Internet Book Store
Italiano English
Euro GB Pound US Dollar
Carrello Carrello
0 articoli
£0.00

Ho baciato la morte

diario di un partigiano

£12.75 Ho baciato la morte
Codice ID 978-88-SBS-0051-Z
Autore/i Dario Porcheddu
Editore Tema
Edizione 2004
Pagine 128
Formato 17 x 24 cm
Rilegatura Brossura e cucitura filo refe
Genere Storia, biografie e araldica, archeologia e preistoria
Supporto Cartaceo
Introduzione Dario Porcheddu
Lingua di pubblicazione Italiano

L'opera

Questo libro è un romanzo autobiografico di fatti, vicende ed episodi esattamente riferiti e realmente avvenuti fra il 10 maggio 1942 e il 14 giugno 1946. Dario Porcheddu li racconta con semplicità e con scrupolosa pignoleria. Non dimentica nulla e non nasconde nulla. Ne risulta, all´inizio, il ritratto di un ragazzo ingenuo, inesperto, e poi, via via, lo si vede maturare e divenire adulto, sempre fedele a ideali forti, determinato all´azione con fierezza e cocciutaggine, mosso da sentimenti profondi e spesso violenti nell´amore come nell´ira. È un libro di cronaca da leggere per impararne la storia. Perché non c´è metodo migliore per comprendere la storia di quello di riviverla attraverso l´esperienza dei suoi protagonisti. Non soltanto la guerra e la Resistenza, ma anche la confusione e i drammatici disordinati intrecci ed intrighi dell´immediato dopoguerra emergono da queste pagine di Diario. Il lettore avrà molto da imparare, rispetto al passato di cinquant´anni or sono, ma anche rispetto alla presente situazione balcanica, del tutto incomprensibile se non se ne conoscono i precedenti, alcuni dei quali si ritrovano nelle esperienze di Dario Porcheddu fin dalle prime pagine del suo Diario. (dalla prefazione di Paolo Emilio Taviani)

Ho baciato la morte

£12.75

Disponibilità immediata  Disponibile (In commercio)

*
(solo per utenti registrati)