SarIBS - Sardinia Internet Book Store
Italiano English
Euro GB Pound US Dollar
Carrello Carrello
0 articoli
$0.00

Ancora… insieme

Riflessioni sull´impegno cristiano in parrocchia e nella società

$15.54 Ancora… insieme
Codice ID 978-88-98692-15-6
Autore/i Giovannino Pinna
A cura di Martino Contu
Editore Aipsa Edizioni
Edizione 2014
Pagine 136
Formato 17 x 24 cm
Rilegatura Brossura e cucitura filo refe
Collana Quaderni della fondazione Mons. Giovannino Pinna
Genere Società, politica e professioni
Supporto Cartaceo
Lingua di pubblicazione Italiano

L'opera

Ancora... Insieme raccoglie settantanove articoli di don Giovannino, tutti pubblicati nelle pagine del mensile «Insieme» nel periodo compreso tra il 2002 e il 2010. In gran parte si tratta di redazionali e di articoli apparsi all´interno della rubrica ´Sottovoce´. A questi scritti editi, si aggiungono un documento inedito del 2007, Pastorale delle giovani famiglie e dei preadolescenti; due inedite omelie, Natale 2004 e Venerdì santo 2009; e due inedite preghiere: Preghiera a Gesù crocifisso (senza data) e Signore, scritta in occasione della festa di Santa Barbara, patrona di Villacidro, nel novembre del 2001. (Martino Contu)  Non ho avuto il privilegio di conoscere personalmente Don Giovannino, ma la Divina Provvidenza ha voluto che mi avvicinassi alla sua vita pastorale e alla sua intimità spirituale attraverso i suoi scritti. In essi traspare tutto lo splendore, nello stesso tempo umile e discreto, solido e infrangibile della sua vita pastorale. Posso riconoscere in lui l´immagine di un discepolo che non ha cercato altro che dare risposta alla chiamata del Signore cercando il Regno di Dio e la sua giustizia senza distrarsi nella vanità dell´effimero superfluo. Invito quindi il lettore a lasciarsi condurre dalle sue parole e dal suo esempio per aprire il cuore e permettere che Cristo ne occupi il centro. (Daniel Ramada Piendibene, ambasciatore dell´Uruguay presso la S. Sede)  Dalle pagine di questi appunti di intensa vita pastorale e spirituale, si può facilmente ricostruire il ritratto di un uomo pieno di fede in Dio e di amore per la sua Chiesa. Questo è stato, con i suoi pregi e i suoi limiti, don Giovannino Pinna. Perché solo chi ama la Chiesa consuma tutte le sue energie nel servizio pastorale come ha fatto lui. Solo chi ama la Chiesa sa esprimere con sincerità le sue critiche non per demolire, ma per continuare a costruire nel bene e nella verità. (Roberto Caria, Facoltà di Teologia)  Dal libro La fatica di crescere liberi  Quante volte ci siamo sentiti ripetere che nella vita a decidere non è la volontà del singolo, ma il pensiero del pubblicitario. Ci viene lasciata l´illusione di essere noi a scegliere, mentre in realtà si vive in stato di perenne condizionamento. La pubblicità ha intorpidito la capacità di autocritica della persona in nome di quel perverso meccanismo che fa di tutto ciò che appare un qualcosa di necessario. Al proprio star bene. Come reagire ad un sistema che sta trasformando l´uomo in un robot perennemente in movimento con un carrello della spesa in mano? Inutile sperare aiuto dall´esterno. Se si vuole tornare protagonisti, ci si deve convincere che il primo, vero cambiamento parte da noi stessi. La globalizzazione dei mercati rischia di uniformare anche i sentimenti, appiattendo tutto secondo cliché propri di un consumismo esasperato. Scoprire che nel proprio vivere non si è guidati dal desiderio di scelte personali libere, ma dai messaggi e dagli impulsi che provengono da oscure forze che si rifanno esclusivamente a un´economia condannata unicamente a vendere per non soccombere, non si può non indurre le persone più sensibili a cambiare rotta nel quotidiano. Gli ideali proposti, ormai, non sono più quelli che presuppongono come base di partenza, la coerenza, il sacrificio e la rinuncia, ma la cultura del tutto e subito e, soprattutto, senza costi personali che richiedano fatica e costanza. Si finisce così per vivere unicamente intenti al soddisfacimento di bisogni, molte volte più presunti che reali. Ci si relaziona agli altri non per condividere o per costruire assieme qualcosa di durevole, ma con diffidenza, attenti a salvaguardare i propri interessi e ad approfittare delle circostanze a proprio vantaggio. Certo, il presente pone a tutti domande dalla cui complessità non sempre è facile fuoriuscire con risposte autenticamente libere. Quello che è necessario è non abdicare alla propria intelligenza e sforzarsi di far riemergere dal cuore le aspirazioni profonde che vi si trovano custodite, al fine di individuare ´stili di vita´ più adeguati. Nell´attuale contesto di modernità impegnarsi per il vero e per il bene, in quanto valori, non va visto come ritorno nostalgico al passato, ma come la sfida più decisiva per restituire un´anima e un senso a ciò che l´uomo progetta e fa nel suo vissuto personale e sociale. Si tratta, insomma, di recuperare una visione più integrale della vita attraverso una maggiore attenzione ai valori che trovano fondamento nel cuore (generosità, affetti, rispetto per gli altri) e nell´intelligenza (lotta ai pregiudizi e alle omologazioni). Come cristiani dobbiamo sentirci coinvolti a vivere da protagonisti le sfide dell´oggi, accogliendo il nuovo, ma senza rigettare il ricco patrimonio che ci proviene dalla saggezza antica e dalla nostra fede.

Ancora… insieme

$15.54

Disponibilità immediata  Disponibile (In commercio)

*
(solo per utenti registrati)