SarIBS - Sardinia Internet Book Store
Italiano English
Euro GB Pound US Dollar
Carrello Carrello
0 articoli
0,00 €

Il colore del perdono


10,00 € Il colore del perdono
Codice ID 978-88-7356-201-6
Autore/i Rosaria Floris
Editore Condaghes
Edizione 2012
Pagine 128
Formato 11 x 17 cm
Rilegatura Brossura con lembi e cucitura filo refe
Collana Narrativa tascabile
Genere Narrativa: non fiction
Supporto Cartaceo
Lingua di pubblicazione Italiano

L'opera

I protagonisti del romanzo si muovono a Orani, nel cuore della Sardegna, dove hanno trascorso nella casa rossa gli anni fondamentali dell´infanzia e della prima giovinezza. E dove si ritrovano da adulti, dopo tanti anni trascorsi col desiderio di riabbracciarsi e il bisogno di svelare segreti mai sopiti. Segreti che hanno segnato e cambiato i destini delle loro vite.
Si delinea in questo quadro una Sardegna ricca di tradizioni, profumi e un forte senso dell´orgoglio.
Ma anche scorci di paesi lontani, oltremare, in cui Antonio, giornalista e fotografo, lavora, cresce, ama, vivendo esperienze e storie avvincenti, a volte anche drammatiche, costellate di dolori intensi per la perdita di persone care.
Trent´anni di lontananza e voglia di perdono.

Che colore ha il perdono?
Ecco la domanda che farà riflettere il lettore. In questo romanzo il perdono è simboleggiato dal bianco, così come bianco è il pulviscolo di talco, bianche sono le sculture di Costantino Nivola, bianco è il colore dell´anima del pittore Delitala nelle sue tele: disamistade, amistade.
Una storia avvincente, mai banale, una storia nella storia, tante piccole avventure che hanno diviso due fratelli, portando Antonio in giro per il mondo, lontano da Orani, e Gonaria ad aspettarlo, immobile come pietra fitta, come un nuraghe a testimoniare e raccontare il tempo, quel lungo tempo di solitudine, di orgoglio, di potere esercitato, di odio e di voglia di vendetta.

Il colore del perdono

10,00 €

Disponibilità immediata  Disponibile (In commercio)

*
(solo per utenti registrati)