SarIBS - Sardinia Internet Book Store
Italiano English
Euro GB Pound US Dollar
Carrello Carrello
0 articoli
$0.00

Santa Igia

la cittÓ del Giudice Guglielmo

$38.85 Santa Igia
Codice ID 978-88-7356-149-1
Autore/i Raimondo Pinna
Editore Condaghes
Edizione 2010
Pagine 544 (illustrato)
Formato 15 x 20 cm
Rilegatura Brossura con lembi e cucitura filo refe
Collana Pˇsidos
Genere Storia, biografie e araldica, archeologia e preistoria
Supporto Cartaceo
Lingua di pubblicazione Italiano

L'opera

Guglielmo, discendente della famiglia longobarda degli Obertenghi da parte di padre e della casata Lacon-Gunale dei giudici di Cagliari da parte di madre, Giudice di Cagliari, Giudice di Arborea, Marchese di Massa, Marchese di Livorno, cittadino di Pisa, referente di papa Innocenzo III, è un protagonista della politica mediterranea a cavallo tra i secoli XII e XIII. A lui va riconosciuto di aver compiuto lo sforzo di progettare e condurre un┤azione politica tesa ad intervenire dalla Sardegna sugli avvenimenti internazionali in corso, proprio per contrastare la loro sempre più evidente influenza sull┤Isola. Il suo progetto di espandere l┤ambito del suo potere territoriale in Sardegna e di mantenere quello di cui è titolare in Toscana, per sé e per la sua dinastia, fallisce per la sconfitta militare subita nel 1213 presso il fiume Frigido a Massa ad opera di una coalizione di lucchesi e fuoriusciti pisani sotto la guida di Ubaldo Visconti, il podestà che, tre anni più tardi, farà invadere il giudicato cagliaritano e fonderà Castel di Castro, la moderna Cagliari, proprio di fronte alla capitale di Guglielmo, la città murata di Santa Igia.

Santa Igia

$38.85

Disponibilità immediata  Disponibile (In commercio)

*
(solo per utenti registrati)